Menu

Terrina di pesce con salsa all’aneto

aneto
Condividi!

Ingredienti:

  • 500 grammi di polpa di nasello (o altro pesce)
  • 150 grammi di salmone fresco
  • 2 filetti di sogliola
  • 16 gamberi
  • 2 albumi
  • 50 grammi di panna
  • 40 grammi di burro
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 cucchiaino di semi di finocchio
  • 1 ciuffo di aneto o di verde di finocchio
  • 8 cucchiai di maionese
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • Sale q. b.

 

Preparazione:

Sguscia i gamberi ed elimina il nero con uno stuzzicadenti, sciacquali e mettili in una ciotola con il nasello, il salmone e la sogliola a pezzi. In un frullatore frulla il vino con i semi di finocchio e poco sale: otterrai una marinata che verserai sui pesci. Lascia riposare per un’ora in frigorifero. Passata l’ora, togli i gamberi e il salmone e conservali a parte. Versa tutti gli altri pesci nel vaso frullatore, unisci la panna, gli albumi e il sale. Imburra uno stampo rettangolare (22 x 15), versa una parte del composto, pressa bene e disponi il salmone a cubetti. Completa con un altro strato e sistema i gamberi, infine termina con il resto del composto. Cospargi con fiocchetti di burro, copri con carta da forno imburrata e cuoci a bagnomaria in forno pre-riscaldato a 180 gradi per 50 minuti. Dopo i primi 30 minuti, abbassa la temperatura di 20 gradi, al termine togli la terrina e lasciala raffreddare con un peso sopra. Si formerà un liquido, filtralo e conservalo in una ciotola. Prepara la salsa frullando la maionese con il liquido conservato, il verde del finocchio o l’aneto, controlla il sale e servi la terrina a fette con la salsa.

Suggerimenti:

Il nasello, molto economico, può essere sostituito da qualsiasi altro pesce. Se lo gradisci, aggiungi una spolverata di pepe nero macinato quando porti in tavola.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sar pubblicato.